Sul governatore di Banca d'Italia

A me sembra che questa polemica su Bankitalia, così come è impostata, non sia una pagina gloriosa. A fare i populisti, imitando i *****, si rischia sempre che coloro che amano il genere preferiscano l'originale. Certo non ci sono temi tabù e ha ben ragione Renzi a dire che nel sistema bancario italiano qualcosa negli ultimi anni non ha funzionato e il rinnovo del governatore può essere un momento per farne valere in qualche modo la responsabilità politica. Tuttavia, mi pare che le procedure di nomina e revoca del governatore di Bankitalia siano ispirate alla ratio di ammettere solo l'intervento delle istituzioni, non dei partiti. Quindi un partito di governo avrebbe forse fatto meglio a parlare tramite il suo Premier, non con una mozione in parlamento.
 
di Marco Olivetti

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.