Se Napoleone chiede aiuto ad Habermas, che non è Rousseau

Sabato, 22 Dicembre, 2018

La democrazia presidenziale rappresentativa Francese (di impianto napoleonico, si può dire...da qui il riferimento al Corso nel titolo di questa breve nota...) chiede aiuto a Jurgen Habermas, vale a dire alla solida tradizione deliberativa ed indipendente rappresentata in Francia dalla Commissione Nationale du Débat public, la CNDP francese.

E J. Habermas (filosofo della democrazia deliberativa) non è J.J. Rousseau (filosofo della democrazia diretta): nei prossimi tre mesi, si profila un interessantissimo proscenio per la democrazia deliberativa in Francia!!!

E da cui anche noi possiamo imparare qualcosa...

La CNDP ha accettato la richiesta del Governo francese di coordinare il GRAND Débat, che il Presidente della Repubblica E. Macron ha indetto per venire incontro alle richieste dei jilet jaunes: la CNPD ha accettato, purché la sua indipendenza e i principi deliberativi a cui si attiene siano rispettati!!!

TOSTISSIMA presa di posizione da parte di una istituzione indipendente che più di venti anni sviluppa percorsi di democrazia partecipativa inclusivi di tutti i punti di vista e dibattiti pubblici basati sullo scambio ragionevole di pubbliche argomentazioni prima di una grande opera infrastrutturale.

Mentre in Italia...le autorità indipendenti e gli esperti scientifici sembra siano viste con fastidio populistico...(vedi la recente revoca dei membri non di diritto del Consiglio superiore di sanità); inoltre, il Dpcm del Ministro Delrio sul dibattito pubblico è vivo, ma non tanto vegeto, cioè pare sia scomparso dai radar istituzionali e dei media; non mi risulta che il Ministro delle infrastrutture e dei trasporti abbia ancora  nominato la Commissione nazionale per il dibattito pubblico, prevista dal DPCM 10 maggio 2018, n. 76 in vigore dal 24 agosto scorso!!! 

La Commissione nazionale italiana non esiste ancora. Invece in Francia, è considerata una autorità autorevole, indipendente, con i propri principi guida, che sono

Neutralitè et indipéndance des organisateurs
E'galitè de traitement des participants;

Transparence dans le traitement des résultats.

Più in generale, la opinione pubblica è come ammaliata dalla democrazia leaderistica del capitano (cioè da un assetto istituzionale che strizza tutti e due occhi gli occhi alla federazione Russa ed al Governo ungherese ) o dalla democrazia diretta del click (il M5S ha stranamente ha preso una deriva iper-tecnocratica, sostenendo il ricorso alle assai specialistiche Analisi Costi-benefici proposte sia sulla questione della Tav sia su quella del Terzo Valico, ....).

Allora, in bocca al lupo alla CNDP ed agli insegnamenti deliberativi che emergeranno nei prossimi mesi

Materiali per approfondire:

https://www.debatpublic.fr/

"Gilets jaunes" : la commission nationale du débat public, chargée de la "grande concertation", sermonne l’exécutif

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.