Papa Francesco a Bari

Papa Francesco oggi 23 febbraio 2020 a Bari a conclusione dell’incontro proposto dalla CEI su “Mediterraneofrontiera di pace", con tono fermo denuncia chi «dipinge strumentalmente» le migrazioni «come un’invasione». E avverte: «La retorica dello scontro di civiltà serve solo a giustificare la violenza e ad alimentare l’odio». Il Papa coglie l’occasione per ribadire il no alla guerra, ad ogni guerra , perché le guerre sono una «follia» a cui non ci si può rassegnare. E aggiunge a braccio : «A me fa paura quando ascolto qualche discorso di alcuni leader delle nuove forme di populismo: mi fa sentire discorsi che seminavano paura e odio negli anni ’30».
La chiesa, il papa, non fanno politica, hanno il compito di portare la luce del Vangelo in  ogni tempo ad ogni essere umano.
La politica, i politici che si riconoscono nell’annuncio cristiano , hanno il compito di tradurre questo messaggio in scelte in modo che i cittadini possano orientarsi e scegliere quelle proposte politiche che sono vicine al loro pensiero.

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.