La morte di Tina Anselmi

Tina Anselmi, una donna forte perché vera. Capace di andare alla sostanza dei problemi, cercandone la soluzione leggendo la realtà e attingendo ad una coscienza cristianamente formata  e per questo sempre alla ricerca della giustizia.
Una volta la intervistai per un  libro che raccontava la vita di laureati dell'Università Cattolica ...che avevano fatto strada. Venne anche a Pesaro a presentarlo con Valerio Volpini.
Tina Anselmi, prima donna ad aver ricoperto la carica di ministro della Repubblica: fu nominata nel luglio del 1976 titolare del dicastero del lavoro e della previdenza sociale in un governo presieduto da Giulio Andreotti. Tina Anselmi, eletta più volte parlamentare della Democrazia Cristiana, aveva 89 anni. E' deceduta la scorsa notte nella sua casa di Castelfranco Veneto, dove aveva una cantinetta in cui, ci raccontava, aveva dovuto eliminare ..ottime bottiglie per far posto ai faldoni della commissione P2.
Persona concreta e normalissima, ha testimoniato un modo di essere in politica da donna che poco concedeva all'immagine e alla preoccupazione estetica, eppure dava dei punti a tanti colleghi per coraggio e coerenza.
E scusate se è poco.
 
Di Ernesto Preziosi

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.