Incontro regionale a Loreto

Sabato primo agosto, presso la sala Paolo VI del Santuario di Loreto, si è tenuto un incontro promosso da Argomenti2000, l’associazione di amicizia politica che riunisce, attraverso una rete di Circoli e associazioni locali, persone dell’area cattolica impegnate nell’ambito sociale e politico.

Il tema “Quale futuro per le Marche? Il contributo del cattolicesimo democratico”, ha favorito un’occasione di conoscenza e di confronto, un modo per far sentire la voce di una cultura politica che esiste e può offrire un contributo propositivo, anche prima e al di là dei partiti, sui temi principali dell’agenda politica regionale.

All'iniziativa ha partecipato il Card. Edoardo Menichelli, Arcivescovo emerito di Ancona-Osimo, il quale ha commentato i primi versetti del Libro dei Re dove si chiede il discernimento per giudicare e per scegliere, richiamando poi il n.74 della Gaudium et Spes, dove vengono trattati la natura e il fine della comunità politica che esiste in funzione di quel bene comune nel quale essa trova significato e piena giustificazione, ha concluso affidando ai presenti la cura per la partecipazione, la sussidiarietà e la solidarietà. Si tratta di nutrire, custodire, coltivare un’ispirazione che oltrepassi i problemi e consenta uno sguardo di prospettiva, di profezia.

Ha moderato l’incontro Ernesto Preziosi, presidente di Argomenti2000, che è partito da una domanda posta da padre Spadaro di «Civiltà Cattolica»: che posto ha il discepolato sociale dei cattolici nella società italiana? Offrendo alcune chiavi di lettura e comunicando come l’associazione stia lavorando in ogni regione ad un documento politico che prenda in considerazione le priorità in agenda, formulando proposte e percorsi concreti che, in regioni come le Marche che andranno al voto amministrativo nel prossimo settembre, possano costituire impegni da assumere in fase di avvio della legislatura.

Nino Santarelli, che ha raccordato i vari contributi, ha presentato il Documento - Marche In cui tra l’altro si chiede che la Regione si faccia interlocutrice dei cittadini, mobilitandosi essa stessa verso la società, perseguendo un confronto costante con le rappresentanze economico-sociali, culturali e religiose, andando anche oltre le modalità abituali di confronto tra Regione e organismi di rappresentanza. In questo ambito andranno sviluppate le potenzialità civiche della recente legge n. 31 del 23 luglio 2020 recante Disposizioni in materia di partecipazione all'elaborazione e alla valutazione delle politiche pubbliche alla cui elaborazione ha contributo Argomenti2000, in particolare con il contributo del circolo di Senigallia, presentato da Giandiego Carastro.

Tra i numerosi interventi quello di Silvio Minnetti, presidente del movimento politico MPPU, di Marco Bottacchiari di Camerino, di Gabriele Darpetti della pastorale del lavoro di Fano, di Ilaria Ramazzotti e di Francesco Torriani, di Argomenti2000 e da altri ancora, e molte altre voci del cattolicesimo politico regionale. Un nuovo appuntamento è previsto per i primi di settembre.

 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.