Incoerenza grave

Al  Parlamento Europeo il M5stelle   ha votato contro la riforma del Trattato di Dublino, riforma che intendeva tra l'altro abolire l’obbligo dell’accoglienza dei migranti per il Paese di primo ingresso e di conseguenza per  la ripartizione dei richiedenti asilo tra Stati membri‬.
Difficile comprendere il senso di questa scelta fatta da chi genera strumentalmente allarmismo sull'immigrazione, alza il  tono contro l'Europa e poi, quando si puo intervenire democraticamente per stabilire un quadro piu equo, ....vota contro e quindi per il mantenimento delle regole attuali che lasciano all'Italia,  come Paese di ingresso,  il peso degli sbarchi.
Ma che  modo è di fare politica ? 
 

Aggiungi un commento

Plain text

  • Nessun tag HTML consentito.
  • Indirizzi web o e-mail vengono trasformati in link automaticamente
  • Linee e paragrafi vanno a capo automaticamente.
CAPTCHA
This question is for testing whether or not you are a human visitor and to prevent automated spam submissions.
Image CAPTCHA
Enter the characters shown in the image.